Passate molte più informazioni attraverso Android rispetto a iOS

Molte più informazioni con Android passano a Google

 

Secondo i test effettuati da un team guidato dal prof. Douglas Schmidt della Vanderbilt University, un telefono android con Chrome istallato che funziona in background ha inviato in un giorno dati sulla posizione ben 340 volte, proprio la scorsa settimana poi, da Google era arrivata la conferma che questi dati vengono registrati anche qualora l’impostazione “location History” sia disabilitata.

Proprio a causa di queste notizie negli Stati Uniti è già partita una  class Action contro Google.

Dallo studio emerge come siano significativamente inferiori i collegamenti di Google con iOS (45% in meno) rispetto ad Android, e soprattutto che i dati sulla localizzazione inviati a Google sono quasi inesistenti. Si può approfondire lo studio e conoscerne tutti i dettagli grazie a Digital Content Next .

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *